Oria, Metrangolo e la città di Oria. Metrangolo.Net
> VIDEO <

Top 5 Downloads

Nessun file trovato!

Top 5 Articoli

Non ci sono articoli!

Previsioni Meteo

Clicca per ingrandire l'immagine.
Clicca per ingrandire l'immagine.

La nascita della città di Oria

FONDAZIONE DELLA CITTA’ DI ORIA

ORIGINI DELLA CITTA’ DI ORIA

Fondazione di Oria.
Una storia che si perde nella notte dei secoli! Già il grandissimo Erodoto di Alicarnasso (nato nell’omonima località dell’Asia Minore verso il 480 a.c. e morto intorno al 420 a.c. a Turi – Magna Grecia), universalmente ritenuto il “padre della storia” e che conobbe anche Pericle e Sofocle, dava indicazioni circa l’esistenza della città di Oria (in quei tempi Hyrìa).
Secondo le indicazioni del prefato storico e quelle tramandate anche dal grande geografo Strabone, alcuni Cretesi di Minos (ove nella mitologia greca si parla di Minasse ed il Minotauro), a causa dell'assedio posto in essere dalla leggendaria Camico di Agrigento, avrebbero cercato riparo in mare a bordo di imbarcazioni, ma presto naufragarono a causa di una tempesta. I superstiti, approdati sulle coste ioniche (in quell’epoca Japigia), spostatisi nell’entroterra, ben presto arguirono la posizione strategica della zona collinare colà insistente, tra l’altro situata ad equidistanza tra i mari Jonio ed Adriatico, ove, intorno al 1400 a.c., fondarono Hyria (nome antico di Oria).
I discendenti dei Cretesi, quindi, divennero sia Japigi, nome con cui venivano identificati gli abitanti della parte meridionale della Japigia (cioè Puglia), che Messapi, intesi come “popolo tra due mari”. Proprio la fusione dell’etnia greca con i locali e le successive immigrazioni diedero origine al popolo ed alla civiltà Messapica. Oria, quindi, divenne capitale della Messapia, ove si succedettero leggendari re quali Idomeneo, Opis e Arta.
Di tale popolo antico, moltissime sono le testimonianze giunte fino ai giorni nostri, specialmente quelle portate alla luce dai vari scavi archeologici risalenti al IV ed al III sec. a.C., di cui alcune sono gelosamente conservate nel castello di Oria.

Etimologia di Oria.
Considerati i tremila anni di storia, passando tra leggende e tradizioni, è impensabile che negli anni che furono Oria sia stata identificata sempre con tale nome. Partendo dagli scritti lasciati da Erodoto di Alicarnasso, benché siano diverse le teorie sull'origine del nome, intorno al 1200-1400 a.C. la città fu Hyrìa. Nel tempo, a diverso titolo, ha subito diversi cambiamenti, come Orra (denominazione greca), Ouria, Uria, Iria, Varia, Ureto, Oira e Orea.

Set as your default homepage Add favorite Privacy NewMaxWebPortal   © 2006 Metrangolo.Net - Oria All Rights Reserved. MaxWebPortal.info Snitz Forums Go To Top Of Page

loaded in 0,227s